top of page
Logo

Cosa sono la Psicoterapia e la
Psicoterapia cognitivo comportamentale

Che cos'è la psicoterapia ?

La psicoterapia è una tipologia di trattamento scientificamente studiato nel campo della salute per il trattamento di disturbi psicologici, psicosomatici e psicosociali o comportamentali così come di stati di sofferenza emotiva. Lo scopo della psicoterapia è quello di guarire o alleviare la sofferenza mentale, di aiutare nelle crisi di vita, di cambiare i comportamenti e gli atteggiamenti problematici e di promuovere lo sviluppo personale, la salute ed il benessere. La psicoterapia aiuta a ritrovare una buona qualità di vita.

La psicoterapia può essere utile per numerosi problemi, tra i quali:

  • Ansie e paure che limitano la qualità della vita.

  • Pensieri spiacevoli od opprimenti e preoccupazioni

  • Depressione

  • Stress, rabbia, burn-out, problemi del sonno

  • Problemi nelle relazioni, in famiglia, al lavoro o a scuola

  • Problemi e difficoltà in ambito sessuale

  • Problemi di autostima e di fiducia in se stessi

  • Malattie e dolori cronici

  • Malattie psicosomatiche (malattie legate a problemi psicologici o stressors irrisolti o stressanti)

  • Disturbi funzionali (disturbi fisici ricorrenti senza una causa organica riconoscibile)

  • Situazioni di vita problematiche e stressanti, crisi

  • Esperienze traumatiche

Psychotherapie
Verhaltenstherapie

Cosa vuol dire psicoterapia cognitivo comportamentale ?

La psicoterapia cognitivo comportamentale è una tipologia di psicoterapia scientificamente fondata che basa i suoi metodi di trattamento sulle conoscenze e scoperte provenienti da diversi campi della scienza (es. psicologia, medicina, neuroscienze, scienze sociali); la sua efficacia è stata più volte dimostrata ed è la prima scelta per il trattamento di molti problemi e disturbi psicologici.

Il trattamento psicoterapeutico cognitivo comportamentale mira ad alleviare la sofferenza psicologica ed emotiva. Ciò si ottiene modificando i modelli mentali ed emotivi controproducenti ed i comportamenti problematici che contribuiscono al mantenimento del disturbo. La terapia è solitamente di breve o media durata, ma può anche durare più a lungo. L’effettiva durata dipende dalla natura del problema, dalle risorse disponibili della persona e dal grado di cronicizzazione dei sintomi (cioè da quanto tempo si soffre dei sintomi).

La psicoterapia cognitivo comportamentale è principalmente orientata al presente. Questo significa che il focus è sui pensieri, emozioni e problemi nel qui ed ora. L'obiettivo principale è quello di ridurre le attuali sofferenze e risolvere le difficoltà che la persona sta vivendo nell'attuale fase di vita. Il lavoro terapeutico prende naturalmente in considerazione anche le esperienze passate e la storia di vita, considerandole come fonti di informazione sull'insorgenza, lo sviluppo e il mantenimento dei sintomi e dei problemi della persona.

Come funziona la psicoterapia cognitivo comportamentale ?

Le nostre risposte emotive, mentali e comportamentali sono determinate dal modo in cui interpretiamo le diverse situazioni. A seconda del significato personale che attribuiamo ad un evento, pensiamo, proviamo e ci comportiamo in modo differente. Questo spiega perché le persone reagiscono in modo differente ad un evento simile.

 

Il primo obiettivo della psicoterapia è quindi quello di riconoscere quali pensieri, schemi mentali, comportamenti e reazioni emotive sono dolorosi, dannosi o controproducenti. Una volta individuati, si lavora con l'obiettivo di comprenderli, integrarli e modificarli al fine di riacquistare un funzionamento e un benessere ottimali.

La psicoterapia cognitivo comportamentale non si svolge solo tramite colloqui, ma utilizza anche una serie di tecniche specifiche, come ad esempio training di assertività (auto-efficacia), skills training, training di competenze emotive, tecniche di esposizione, esercizi di rilassamento, Mindfulness, EMDR, diari, schede, ecc. Queste tecniche aiutano a gestire e cambiare in meglio i pensieri e gli stati emotivi dolorosi ed i comportamenti problematici. I metodi utilizzati variano a seconda della natura del problema e sono sempre adattati alle esigenze e alle risorse specifiche della persona.

bottom of page